Gaussian

Gaussian, il software di studio e modellazione molecolare per la chimica computazionale

Basato sulle leggi fondamentali della meccanica quantistica, Gaussian permette di prevedere le energie, le strutture molecolari e le frequenze vibrazionali di sistemi molecolari complessi, e di anticipare le loro proprietà chimiche. Le molecole e le reazioni possono essere studiate in una vasta gamma di condizioni non solo per specie stabili o composti complessi, ma anche per composti sperimentalmente non osservabili, come intermedi effimeri o stati di transizione.

5 buoni motivi di usare questo software

  • Il software di riferimento nella chimica numerica
  • Numerose possibilità di modellazione
  • Una vasta gamma di condizioni di studio
  • Analisi avanzata per tutti i tipi di contenuto
  • Un software multipiattaforma

Apprezziamo molto Ritme… un accompagnamento nella scelta delle soluzioni e delle risposte professionali ai problemi presentati dai nostri ricercatori.
La qualità dei nostri interlocutori Ritme è quella di portarci delle risposte.

 

Laurent Benvenuti
Responsabile IT – Scuola di Economia di Tolosa

Perché scegliere Gaussian?

Basato sulle leggi fondamentali della meccanica quantistica, Gaussian permette di prevedere le energiestrutture molecolari e frequenze vibrazionali di sistemi molecolari complessi, e di prevedere le loro proprietà chimiche. Le molecole e le reazioni possono essere studiate in una vasta gamma di condizioni non solo per le specie stabili o i composti complessi, ma anche per i composti sperimentalmente non osservabili, come gli intermedi effimeri o gli stati di transizione.

Studi completi di molecole e reazioni

Gaussiano offre la possibilità di modellare la reattività e gli spettri di grandi molecole (in particolare attraverso il metodoONIOM nel calcolo multistrato), proprietà magnetiche (spostamenti chimici, costanti di accoppiamento NMR…) e rotazioni ottiche di molecole chirali.

Permette anche la modellazione delle energie, degli accoppiamenti di vibrazione/rotazione e degli spettri vibrazionali (Raman e NR) basati su metodi di analisi ad alta precisione (G3 e CBS/QB3).
Gaussian permette di studiare componenti e reazioni nello stato gassoso, liquido o solido (PCB). Inoltre gli stati eccitati possono anche essere analizzati attraverso una serie di metodi provati e ampiamente riconosciuti (CASSCF, RASSCF, TDDFT, SAC-CI…).

Il software offre infine la possibilità di eseguire simulazioni di dinamica molecolare basate sul metodo ACMP (Atoms Centered Matrix Propagation) per esplorare le vostre ipotesi di percorsi di reazione e distribuzioni di stato.

Previsione & interpretazione degli spettri

La spettroscopia di stato di equilibrio è uno degli strumenti fondamentali per lo studio delle strutture molecolari e delle superfici di energia potenziale per i diversi stati elettronici.
Tuttavia, l’interpretazione di tali dati sperimentali è di solito ardua, e spesso richiede notevoli calcoli.

Gaussian vi offre due strumenti incomparabili in questo campo: il metodo DFT che produce descrizioni di qualità dei sistemi di stati eccitati (paragonabili alla DFT per lo stato fondamentale), e le analisi Franck-Condon e Herzberg-Guichet che possono essere utilizzate per calcolare le ampiezze delle transizioni elettroniche, le analisi di frequenza degli stati fondamentali ed eccitati. La combinazione di entrambe può essere usata per trattare transizioni con grandi forze di oscillazione e transizioni proibite. Gli effetti di solvatazione possono essere inclusi in questi modelli.

News

Innovazioni Gaussian 16

  • Modellazione degli stati eccitati: Gaussian permette ora l’analisi in frequenza indipendente dal tempo con i metodi Hartree-Fock e DFT   inclusi in particolare il metodo elettronico ONIOM.
  • Ottimizzazione degli studi geometrici con il metodo EOM-CCSD
  • Modellazione della risonanza spettroscopica Raman
  • Calcolo automatico delle costanti di forza ad ogni passo dell’ottimizzazione della geometria delle strutture molecolari
  • Interfaccia con programmi esterni in linguaggio fortran, C o python
  • Costrizioni ottimizzate

Gaussian ora supporta i sistemi Linux NVIDIA K40 e K80

GaussView 6 News

  • Costruzione e manipolazione ottimizzata delle strutture molecolari
  • Migliore visualizzazione dei risultati ottenuti

Configurazione

Sistema operativo: Microsoft Windows versioni 8.x, 7, Vista, XP, Server 2003

Architettura: 32/64 bit

Processore: Intel Pentium 4, AMD Athlon (minimo)

Spazio su disco: 1,7 GB minimo

Memoria grezza: 1 GB minimo

DVD-rom / CD-rom: Sì

Accesso a Internet: richiesto per l’attivazione del software

A partire da
Tariffe
Si prega di consultare il nostro team di vendita